RSS

sono talmente avanti che ho fatto il giro e ora son dietro

eh sì.
Bilancio: 2 matrimoni e nessun funerale, direi che è una buona media!
La lucky strike sta sfornando pacchetti di paglie vera-veramente fighi, che se hai intenzione di smettere di fumare ti piange il cuore e non lo fai, e se non sei un fumatore vorresti iniziare! Bravi ragazzi! Così si fa!
Guardo il mondo da un oblò, e mi annoio un po’…più o meno in questo periodo la mia vita è così, ma l’oblò in questo caso non è una mia scelta ma il mio lavoro. E’ aumentato troppo e troppo in fretta! Sembra che sia già natale. Gente folgorata, che non ha tempo, che non ha cervello anche.
Il poco tempo libero me lo dormo tutto, un bel sonno senza sogni come da circa 15 anni a questa parte. L’unico sogno rimane quello di emigrare e allevare YAK, che sono una specie di mufloni col pelo lnghissimo e la lingua che lappa.
Niente pc, niente telefono, niente macchina, niente elettricità….solo io e gli yak. E possibilmente qualche ragazza compiacente. (Mica sono scemo!).
Si fa la transumanza ogni stagione, perdendo irrimediabilmente cellule cerebrali lungo il viaggio finchè non mi ritroverò tra il gregge di yak a muggire allegro e spensierato con loro. Poi mi manderanno al macello e verrò servito e classificato come “il miglior piatto che il Gambero Rosso abbia fatto nell’ultimo decennio”.
Ma che cazzo sto scrivendo? non lo so, ma un senso dovrà pur avercelo, no? Io non lo vedo se qualcuno lo vede me lo dica, grazie, telefonare ore pasti e chiedere di Tiziana dell’interno 42.
La lettura della mano…realtà o finzione? Tecnicamente io dovrei sposarmi, ma quando, come, perchè ma soprattutto con chi non mi è dato saperlo. Forse se chiamassi CSI e facessi fare il confronto delle impronte della mano di circa 3 miliardi di persone di sesso femminile con la mia arriverei ad un qualsiasi risultato ipotetico compreso tra 1 e n (dove n è un numero tendente a + infinito).
Ma non ho tutto questo tempo. Ci vorrebbero almeno 5-6 secoli, e poi si avvicenderebbero alla guida di CSI dopo il mitico Orazio, inetti e geni che porterebbero la situazione ad uno standard qualitativo inaccettabile per l’uomo qualità CONAD.
Comunque la mia mano dice anche che avrò una vita lunga, e io invece che voglio morire giovane. Chi avrà ragione? io o la mia mano? E se me la tagliassi? Tanto è la sinistra…Potrei sanguinare e morire dissanguato e, vabbeh morire giovani ma così è troppo!!!
 
5 commenti

Pubblicato da su ottobre 3, 2006 in Thought

 

Quaestio

Dopo lunghe riflessioni, innumerevoli birre, canne e dialoghi che si possono fare solo da ubriachi alle 4 del mattino con una ristrettissima cerchia di amici, sono giunto ad una conclusione sconcertante.
Molti dicono che vorrebbero vivere come i gatti: coccolati, sfamati, accolti in casa, ma mantenendo la propria indipendeza…..altri vorrebbero vivere come i cani: cibo, un padrone affettuoso in cambio di guardia o altro.
Io invece dico che la vita migliore è quella della farfalla.
Riflettiamoci:
Allora, nasci bruco e per 1/2 settimane non devi fare altro che mangiare. Mangiare e basta! Ovvio la scena è irta di predatori, come le libellule, i pesci sputatori (e anche maleducati aggiungerei), e altre bestie simili. Ma se ti mangiano che sei ancora bruco, non te ne frega nulla, non hai la consapevolezza.
Comunque, ammesso che riesci a sopravvivere, che succede? Dopo 2 settimane di abbuffate ti imbozzoli e stai lì per un po’.
Quando esci dal bozzolo, sei farfalla. E ti compiaci di ciò! Pensi “Porca boia se sono diventato figo! Va’ quà! Che figata!!!! Poi posso pure volare!” E ti crogiuoli in questi pensieri per circa 5 minuti.
Dopodichè non devi fare altro che: mangiare, trombare e deporre le uova. Poi crepi. E il tutto nel giro di 24 ore.
Cioè in 24 ore fai tutto quello che devi fare e poi te ne vai. Cosa c’è di meglio? Niente problemi, niente pensieri. Solo mangiare, trombare e uovare.
Invece noi ci sbattiamo per (se ci va grassa) 90 anni, tra studiare, lavorare, sudare, soffrire, ammalarsi, farsi domande inutili ma che sentiamo il bisogno di porci. (Porci, voce del verbo porgere, non porci = maiali).
Secondo argomento del giorno: Basta, abbiamo rotto il cazzo! Tutti, me compreso (questa rivelazione fatimistica l’ho avuta in macchina aspettando il verde….che strana la vita!).
Mi spiego. E’ mai possibile che siamo così stupidi, ignoranti, oppure pigri da dover usare le citazioni di altre persone? Che è? Noi non abbiamo pensieri prettamente nostri? Dobbiamo usare quelli degli altri? O forse che non ci sentiamo all’altezza di poter dire nostre “massime”?
Orsù. Tanto chi disse le così belle citazioni era, nella migliore delle ipotesi, un tossicodipendente che, mistero, tutti definivano ora filosofo, ora artista, ora letterato. Invece si drogava a manetta e le poche cose di senso compiuto che riusciva a dire vennero prese per oro colato e ci costrinsero (o forse era pigrizia nostra) ad usarle senza mai inventarne di nuove. Anzi Quelli che ne inventano di nuove sono solo i drogati di nuova generazione. Un po’ come Robbie Williams. Scommetto che se lui, in un’intervista dichiarasse “Meglio averlo lungo che corto” sicuramente tra un po’ di tempo ci sarà gente che dirà “….e come disse Robbie Williams -meglio averlo lungo che corto”. Ma andiamo!!! Su!!! Un po’ di inventiva!!! Anche nei paragoni. Due fessi a dire “Oh, sei fuori come un balcone” e tutti a imitare. NO! Si dovrebbe inventare qualcos’altro. Chessò tipo….sei fuori come un’anguilla che attraversa ignobile strisciando per le valli di Comacchio.
E poi dubito che chi usa (io compreso) quelle citazioni sia in tutto e per tutto d’accordo col pensiero di chi le disse.
Prendiamo ad esempio “Cogito ergo Sum”. Ci sono diverse interpretazioni di questa frase. Quella che preferisco è: Cogito = dubito.
Cioè che ipotizza che il cogitare (pensare) non venga inteso come il mero pensare e basta, ma come atto di dubitare.
Il chè ne fa conseguire che “Dubito quindi esisto”, per una semplice equazione che fa più o meno così: io non posso dubitare del fatto che io stesso dubito. Non posso dubitare del dubbio stesso, quindi se io posso dubitare esisto, perchè solo di questo io non posso dubitare.
Semplificando, togliendo tutti i segni strani (più, per, meno, di, a, da, in, con, su, per, ca, li, fra, gi, listi, ecc….) ne otteniamo: Dubito del mio dubbio. Ma siccome tutti sanno che meno per meno fa più, otteniamo che i due dubiti si estinguono a vicenda e rimane solo “ergo sum” ovverio “io esisto”.
 
10 commenti

Pubblicato da su settembre 20, 2006 in Thought

 

Cantami o diva del pelide Achille

Ecco a voi, in anteprima quasi mondiale, le prime 10.000 cifre del famoso Pi Greco:
3.1415926535897932384626433832795028841971693993751058209749445923078164 06286208998628034825342117067982148086513282306647093844609550582231725 35940812848111745028410270193852110555964462294895493038196442881097566 59334461284756482337867831652712019091456485669234603486104543266482133 93607260249141273724587006606315588174881520920962829254091715364367892 59036001133053054882046652138414695194151160943305727036575959195309218 61173819326117931051185480744623799627495673518857527248912279381830119 49129833673362440656643086021394946395224737190702179860943702770539217 17629317675238467481846766940513200056812714526356082778577134275778960 91736371787214684409012249534301465495853710507922796892589235420199561 12129021960864034418159813629774771309960518707211349999998372978049951 05973173281609631859502445945534690830264252230825334468503526193118817 10100031378387528865875332083814206171776691473035982534904287554687311 59562863882353787593751957781857780532171226806613001927876611195909216 42019893809525720106548586327886593615338182796823030195203530185296899 57736225994138912497217752834791315155748572424541506959508295331168617 27855889075098381754637464939319255060400927701671139009848824012858361 60356370766010471018194295559619894676783744944825537977472684710404753 46462080466842590694912933136770289891521047521620569660240580381501935 11253382430035587640247496473263914199272604269922796782354781636009341 72164121992458631503028618297455570674983850549458858692699569092721079 75093029553211653449872027559602364806654991198818347977535663698074265 42527862551818417574672890977772793800081647060016145249192173217214772 35014144197356854816136115735255213347574184946843852332390739414333454 77624168625189835694855620992192221842725502542568876717904946016534668 04988627232791786085784383827967976681454100953883786360950680064225125 20511739298489608412848862694560424196528502221066118630674427862203919 49450471237137869609563643719172874677646575739624138908658326459958133 90478027590099465764078951269468398352595709825822620522489407726719478 26848260147699090264013639443745530506820349625245174939965143142980919 06592509372216964615157098583874105978859597729754989301617539284681382 68683868942774155991855925245953959431049972524680845987273644695848653 83673622262609912460805124388439045124413654976278079771569143599770012 96160894416948685558484063534220722258284886481584560285060168427394522 67467678895252138522549954666727823986456596116354886230577456498035593 63456817432411251507606947945109659609402522887971089314566913686722874 89405601015033086179286809208747609178249385890097149096759852613655497 81893129784821682998948722658804857564014270477555132379641451523746234 36454285844479526586782105114135473573952311342716610213596953623144295 24849371871101457654035902799344037420073105785390621983874478084784896 83321445713868751943506430218453191048481005370614680674919278191197939 95206141966342875444064374512371819217999839101591956181467514269123974 89409071864942319615679452080951465502252316038819301420937621378559566 38937787083039069792077346722182562599661501421503068038447734549202605 41466592520149744285073251866600213243408819071048633173464965145390579 62685610055081066587969981635747363840525714591028970641401109712062804 39039759515677157700420337869936007230558763176359421873125147120532928 19182618612586732157919841484882916447060957527069572209175671167229109 81690915280173506712748583222871835209353965725121083579151369882091444 21006751033467110314126711136990865851639831501970165151168517143765761 83515565088490998985998238734552833163550764791853589322618548963213293 30898570642046752590709154814165498594616371802709819943099244889575712 82890592323326097299712084433573265489382391193259746366730583604142813 88303203824903758985243744170291327656180937734440307074692112019130203 30380197621101100449293215160842444859637669838952286847831235526582131 44957685726243344189303968642624341077322697802807318915441101044682325 27162010526522721116603966655730925471105578537634668206531098965269186 20564769312570586356620185581007293606598764861179104533488503461136576 86753249441668039626579787718556084552965412665408530614344431858676975 14566140680070023787765913440171274947042056223053899456131407112700040 78547332699390814546646458807972708266830634328587856983052358089330657 57406795457163775254202114955761581400250126228594130216471550979259230 99079654737612551765675135751782966645477917450112996148903046399471329 62107340437518957359614589019389713111790429782856475032031986915140287 08085990480109412147221317947647772622414254854540332157185306142288137 58504306332175182979866223717215916077166925474873898665494945011465406 28433663937900397692656721463853067360965712091807638327166416274888800 78692560290228472104031721186082041900042296617119637792133757511495950 15660496318629472654736425230817703675159067350235072835405670403867435 13622224771589150495309844489333096340878076932599397805419341447377441 84263129860809988868741326047215695162396586457302163159819319516735381 29741677294786724229246543668009806769282382806899640048243540370141631 49658979409243237896907069779422362508221688957383798623001593776471651 22893578601588161755782973523344604281512627203734314653197777416031990 66554187639792933441952154134189948544473456738316249934191318148092777 71038638773431772075456545322077709212019051660962804909263601975988281 61332316663652861932668633606273567630354477628035045077723554710585954 87027908143562401451718062464362679456127531813407833033625423278394497 53824372058353114771199260638133467768796959703098339130771098704085913 37464144282277263465947047458784778720192771528073176790770715721344473 06057007334924369311383504931631284042512192565179806941135280131470130 47816437885185290928545201165839341965621349143415956258658655705526904 96520985803385072242648293972858478316305777756068887644624824685792603 95352773480304802900587607582510474709164396136267604492562742042083208 56611906254543372131535958450687724602901618766795240616342522577195429 16299193064553779914037340432875262888963995879475729174642635745525407 90914513571113694109119393251910760208252026187985318877058429725916778 13149699009019211697173727847684726860849003377024242916513005005168323 36435038951702989392233451722013812806965011784408745196012122859937162 31301711444846409038906449544400619869075485160263275052983491874078668 08818338510228334508504860825039302133219715518430635455007668282949304 13776552793975175461395398468339363830474611996653858153842056853386218 67252334028308711232827892125077126294632295639898989358211674562701021 83564622013496715188190973038119800497340723961036854066431939509790190 69963955245300545058068550195673022921913933918568034490398205955100226 35353619204199474553859381023439554495977837790237421617271117236434354 39478221818528624085140066604433258885698670543154706965747458550332323 34210730154594051655379068662733379958511562578432298827372319898757141 59578111963583300594087306812160287649628674460477464915995054973742562 69010490377819868359381465741268049256487985561453723478673303904688383 43634655379498641927056387293174872332083760112302991136793862708943879 93620162951541337142489283072201269014754668476535761647737946752004907 57155527819653621323926406160136358155907422020203187277605277219005561 48425551879253034351398442532234157623361064250639049750086562710953591 94658975141310348227693062474353632569160781547818115284366795706110861 53315044521274739245449454236828860613408414863776700961207151249140430 27253860764823634143346235189757664521641376796903149501910857598442391 98629164219399490723623464684411739403265918404437805133389452574239950 82965912285085558215725031071257012668302402929525220118726767562204154 20516184163484756516999811614101002996078386909291603028840026910414079 28862150784245167090870006992821206604183718065355672525325675328612910 42487761825829765157959847035622262934860034158722980534989650226291748 78820273420922224533985626476691490556284250391275771028402799806636582 54889264880254566101729670266407655904290994568150652653053718294127033 69313785178609040708667114965583434347693385781711386455873678123014587 68712660348913909562009939361031029161615288138437909904231747336394804 57593149314052976347574811935670911013775172100803155902485309066920376 71922033229094334676851422144773793937517034436619910403375111735471918 55046449026365512816228824462575916333039107225383742182140883508657391 77150968288747826569959957449066175834413752239709683408005355984917541 73818839994469748676265516582765848358845314277568790029095170283529716 34456212964043523117600665101241200659755851276178583829204197484423608 00719304576189323492292796501987518721272675079812554709589045563579212 21033346697499235630254947802490114195212382815309114079073860251522742 99581807247162591668545133312394804947079119153267343028244186041426363 95480004480026704962482017928964766975831832713142517029692348896276684 40323260927524960357996469256504936818360900323809293459588970695365349 40603402166544375589004563288225054525564056448246515187547119621844396 58253375438856909411303150952617937800297412076651479394259029896959469 95565761218656196733786236256125216320862869222103274889218654364802296 78070576561514463204692790682120738837781423356282360896320806822246801 22482611771858963814091839036736722208883215137556003727983940041529700 28783076670944474560134556417254370906979396122571429894671543578468788 61444581231459357198492252847160504922124247014121478057345510500801908 69960330276347870810817545011930714122339086639383395294257869050764310 06383519834389341596131854347546495569781038293097164651438407007073604 11237359984345225161050702705623526601276484830840761183013052793205427 46286540360367453286510570658748822569815793678976697422057505968344086 97350201410206723585020072452256326513410559240190274216248439140359989 53539459094407046912091409387001264560016237428802109276457931065792295 524988727584610126483699989225695968815920560010165525637568

Ognuno poi ci vede quello che vuole!!!!
Noto che c’è una strana salita della spiritualità umana in questi ultimi tempi, comparata tra Cristiani e Atei.
Bella voi!
Che dire? Boh, solo che ultimamente anche la stupidità dell’essere umano certo non rimane celata. Anzi c’è chi la sfoggia e pure con fierezza!!! Oppure neanche se ne rendono conto.
Oggi è lunedì, domani no. Tutte certezze, fittizzie che ci siamo creati noi uomini. Un mondo di certezze, per individui incerti sempre alla ricerca di qualcosa di sicuro. Sarà la soluzione migliore?
Post lungo e a sincope. Concludo con alcune freddure molto degne:

In spiaggia un bagnino sta mangiando un panino
quando, gli si avvicina un bambino albanese che gli dice:
Io sono tre giorni che non mangio!
E il bagnino: Ok, allora PUOI FARE IL BAGNO!
—————-
Una
bimba alla zia: – Zia, perché non hai bambini? – Perché la cicogna non
ha voluto portarmene… – Zia, perché non provi a cambiare uccello?!?
—————-
In convento: “Stasera cucineremo carote…”.
Le suore: “Evviva!”.
“…a fette”.
Le suore: “Noooooo…”.
—————-
Una
bambina di 5 anni va dalla mamma e le chiede: “Mammina, che cos’ho
qui?” Indicando in mezzo alle gambe. La mamma, un po’ imbarazzata, le
dice: “Una farfallina, amore…” E la bambina: “Sulla figa!?”
—————-
In
spiaggia un vecchietto cieco sta gonfiando una bambola di gomma. Alle
proteste degli astanti il vecchietto tasta la bambola ed esclama:
“Porca miseria, mi sono scopato il canotto tutto l’inverno!”.

 
6 commenti

Pubblicato da su settembre 18, 2006 in Any other business

 

Life Tales

“…era una giornata di primavera, non caldissima, ma c’era il sole.
Gli alberi erano fioriti, i prati dei giardini verdi, e la gente camminava godendosi l’aria fresca e il sole primaverile dopo un lungo inverno.
Lui camminava per la strada tra la gente, assorto, come se in realtà non fosse lì. Malinconico, come una macchia d’inchiostro in un foglio bianco.
All’improvviso comparve…lì davanti ai suoi occhi. Le lacrime le rigavano il volto, il respiro affannato per la corsa in città a cercarlo, e il suo fiato formava nuvolette condensate davanti alla sua bocca, e parlò:
-Ho sentito il tuo messaggio, perchè? Perchè ciò?
Lui la fissò per un istante….doveva….
-Perchè? Parla, dì qualcosa! Hai detto che non mi trovi carina, che non vuoi stare con me e che non verseresti neanche una lacrima se io me ne andassi…dopo tutto, una risposta me la merito! Dopo quello che c’è stato, perchè? Dimmi perchè!
Lui sì, forse glielo doveva, le avrebbe detto tutto e poi se ne sarebbe andato, com’era giusto che fosse…Il suo sguardo si incupì, si indurì e la sua faccia divenne una maschera impassibile e parlò:
-E’ vero, ho detto tutte quelle cose…
La sua voce era fredda, distaccata, e continuava:
-Non sei carina, sei perfetta….non voglio stare con te, ho bisogno di stare con te….non verserei nemmeno una lacrima se tu te ne andassi, perchè morirei.
Si guardarono a lungo, attimi interminabili.
Lei riprese a piangere, sommessa, incredula alle parole di lui.
Gli occhi di lui si velarono…non poteva più rimanere.
La fissò un’ultima volta, si fece coraggio e con passo incerto, le passò oltre e si mischiò tra la folla.
Lei continò a fissarlo mentre camminava…e mentre lui si allontanava lei piangeva, le lacrimele rigarono il volto, e una consapevolezza…sarebbe stata l’ultima volta che lo vedeva.”Questo è lo scorcio, niente prima e niente dopo, solo questa scena.
Lo scopo della scrittura è far immaginare i lettori, quindi cosa c’è di meglio che dare una scena un po’ “anormale” senza dire cosa c’è stato prima, nè cosa ci sarà dopo?
 
9 commenti

Pubblicato da su settembre 17, 2006 in Ideas, Thought

 

American Idol

Riprendo il discorso cominciato in alcuni commenti.
Oggi, lo sanno tutti e ce l’hanno ricordato (come se fosse necessario) fino alla nausea, è l’11 settembre…di 5 anni dopo quel famoso giorno.
E sempre quel famoso giorno di 5 anni fa, per l’inettitudine, l’arroganza, la brama di potere dei pochi pagarono gli innocenti.
Gente come noi, che lavora, che porta a casa uno stipendio, magari per i filgi o la moglie o il marito. Gente che tira a campare come può e come sa.
Come ho giò detto, quello che accadde fu si un atto incredibilmente spaventoso, ma non dobbiamo fermarci all’apparenza. Quando vediamo dei cerchi concentrici in acqua pensiamo al lancio di un sasso o di qualcosa che li ha provocati, quindi mi chiedo perchè questa volta invece, ci limitiamo a rimirare soltanto i cerchi.
Anche in questo caso si dovrebbe cercare il sasso che li ha provocati. Indubbiamente un’azione del genere non può essere stata fatta da dei folli “così”, solo perchè gli va di schiantarsi contro delle torri. Una causa deve esserci.
Non sto facendo un discorso “comunista” o “a favore” di chi ha commesso ciò. Restano comunque imperdonabili. Ma bisogna farsi delle domande.
Coloro che hanno compiuto quel gesto lo hanno mascherato con la religione, e sulla religione fanno leva sui loro simili per averli dalla loro parte, come insegna la storia, l’Islamismo fù inventato da Maometto per unificare i popoli arabi.
Lo mascherano con la religione come noi mascherammo le crociate.
Il motivo è che hanno colpito uno dei simboli di quelli che, a parer loro, li hanno rovinati.
Li hanno ingannati, vendendogli armi per farli arrivare al potere, poi quando non erano più necessari li hanno abbandonati negando di conoscerli come amici. Hanno interferito troppo con questa gente, facendo sempre e comunque il loro interesse. E quando questo terminava, terminavano anche i loro rapporti. Chi siete? Noi non vi conosciamo. Andate a piangere da un’altra parte.
Un popolo, gli americani, che comunque non ha colpa. Non il popolo almeno.La colpa l’ha chi li comanda, chi sa, chi può fare. E che puntualmente non fa gli interessi di chi l’ha eletto, ma fa i propri interessi e quelli dei suoi “amici”.
Probabilmente i potenti hanno ben pensato di trovarsi un nemico. Ovvio.
La russia non è più una minaccia, la cina allora non faceva molta paura e l’europa è ridotta ad un branco di stati con poca identità intenti solo a dirsi dietro l’un l’altro. Manca un nemico. Manca qualcosa che tenga impegnata l’opinione pubblica. E se l’opinione pubblica è impegnata a pensare ad un nemico che può attaccare come e quando vuole, non pensa più al resto. Ha paura. E’ controllabile. E gli permette di tutto.
A noi piace la parola “repubblica” oppure “democrazia” quando invece non ci rendiamo conto che sono tra le forme di governo più sbagliate. Chissà perchè i momenti di massimo splendore (e purtroppo di massima oscurità) della civiltà umana si sono raggiunti solo quando al comando c’era una persona sola. Mai quando al comando c’erano un branco di idioti, di sciacalli, di cani randagi e rabbiosi intenti solo a mettersi i bastoni tra le ruote a vicenda e a tirare l’acqua al proprio mulino.
E al comando queste persone ci sono ancora. Finchè ci saranno, continueranno a sbranarsi, a fare le cose solo per intralciare gli altri senza minimamente pensare al benessere della gente.
Serve un dittatore. Un dittatore illuminato che pensi al popolo e alla gente. Lui decide, gli altri fanno ciò che lui ha deciso. Punto. Niente ma, se, forse, ma io, no questo non te lo permetteremo….
 
4 commenti

Pubblicato da su settembre 11, 2006 in Serious stuffs

 

Paure e deliri

Ma quanti cazzo ne hanno fatti??? 21700 e rotti fonts!! non ne posso più! è mezz’ora che me li guardo e ovviamente quelli che mi piacciono non vanno bene per quello che devo fare. Grazie Murphy.
Paure Tutti abbiamo paura di qualcosa. Chi del buio, chi dei ragni, chi della crostata di mele, chi ancora del muco di terzi.
Ma c’è anche chi ha paura di se stesso (sinceramente alcuni posso anche capirli….gli specchi purtroppo o per fortuna esistono), chi ha paura degli altri. Chi dei sentimenti, paura di amare, di odiare, di oziare, di ruminare ecc…
Fatto sta che senza paura non ci sarebbe il resto. Tutto il resto, o si? Però senza la paura non apprezzeremo mai alcune azioni che compiamo durante il giorno. Ad esempio se non hai paura e fai Bunjee Jumping non ti sembrerà di aver fatto niente di chè. Se non hai paura e fai la pipì, non penserai mai “che culo! non è caduto anche “lui” nel water!” (chi non l’ha mai pensato?). Sempre se non hai paura ti butteresti giù da un ponte senza alcuna precauzione….morirai, e allora? chi ha paura? io no….
Però se hai paura, non guarderai mai in basso se soffri di vertigini, quindi non riuscirai mai a capire se sei arrivato a terra o no. Eh capita…Che poi: A) ti dicono “non guardare in basso!!” e tu che fai? ovviamente non è che ti metti a tagliare una fetta di salame e farcire un panino, ma guarderai in basso… B) se non vuoi che guardi in basso, NON ME LO DIRE! E’ sempre così…vuoi far fare una cosa ad una persona? Digli che non può farla. E quì scene esilaranti…”no! ti ho detto che non puoi correre davanti ad una corriera! non puoi!! proprio no!” -Morto un folle che correva davanti ad una corriera-
La psiche umana è fantastica! Veramente! Come tutte quelle belle cose tipo “Oh, io te lo dico, ma deve rimanere tra di noi, non lo sa nessuno e nessuno deve saperlo!” poi ci si ritrova in quelle belle scene (anche un po’ imbarazzanti) dove tutti sanno e nessuno parla perchè “non lo sa nessuno”…ma lo capiscono tutti che ormai lo pubblicano in prima pagina sul Carlino.
Quindi il modo migliore per dire una cosa che “nessuno deve sapere” è dirla con nonchalance (si scrive così, vero?)…e buttargliela lì come se gli raccontassi: “oh, ieri, sai, non sono riuscito a fare la cacca…”.
Ovviamente poi, purtroppo, trovi sempre quei pazzi che prendono le cose così proprio come gliele dici, e se non devono dire nulla, possono anche gettarli in una pozza di acido che non parlano…al massimo urlano, ma per poco. L’acido fa in fretta.
E i cattivi dei film? no, scusate…potrebbero vincere SEMPRE, invece proprio sul più bello si fanno cogliere da Sindrome da Deficienza Acquisita (tipo l’AIDS ma molto peggio). Prendono il buono di turno e che fanno? Lo legano come un salame sopra una vasca di piranha voracissimi senza perquisirlo. Ora, la tecnologia fa parte della vita quotidiana…quindi non ti aspetti che Mr Meraviglia abbia, chessò, un coltellino laser ad attivazione lombare nascosto? Oppure una cimice robotizzata che scioglie le catene e poi si autoschiaccia per far morire di puzza i nemici? Andiamo!!!! Perquisiscilo sù…e invece no.
Come l’A-TEAM che, guarda caso, ogni volta che li beccano, li rinchiudono in un garage attrezzatissimo (che neanche l’officina della Lamborghini) e con 2/3 carri armati un po’ dismessi, ma tenuti bene, radio Mp3, Navigatore satellitare, Clima, 150.000 km, OCCASIONE!.
Vabbèh così va il mondo.
E ora:I DARWIN AWARDS
ovvero: quelli che hanno migliorato il patrimonio genetico della specie umana autoeliminandosi prima di potersi riprodurre.
1_Un giovane maschio canadese che, cercando di ubriacarsi con pochi soldi, dato che non aveva di che comprare alcool, ha mischiato benzina e latte. Come è facile immaginare, la miscela lo ha fatto star male e vomitare nel caminetto di casa. L’esplosione risultante ed il fuoco hanno incendiato e distrutto la casa, uccidendo sia lui che sua sorella.
2_Tre maschi brasiliani stavano volando su di un superleggero a bassa quota quando un altro aereoplano si è avvicinato. Sembra che abbiano deciso di mostrare il culo nudo agli occupanti dell’altro veivolo ma, perso il controllo del loro mezzo, siano precipitati schiantandosi al suolo. Sono stati trovati morti, tra i rottami dell’aereo, con i pantaloni abbassati.
3_In seguito ad una scommessa con altri membri del gruppo, Everitt Sanchez ha provato a lavare le proprie “palle” nel lavapalle del
locale campo da golf. Provando ancora una volta che la birra ed il testosterone sono un pessimo cocktail, Sanchez è riuscito a cavalcare il lavapalle ed ad infilare il proprio scroto nella macchina. Ma, con suo rammarico, uno dei suoi amici ha alzato la posta girando l’albero della macchina con lo scroto di Sanchez all’interno, bloccandolo solidamente nel meccanismo. Sanchez, ha immediatamente oltrepassato la soglia del dolore, è cascato rotolando. Sfortunatamente per Sanchez, l’altezza del lavapalle era più alta di trenta centimetri, rispetto alla normale altezza dal suolo dei suoi testicoli, e lo scroto rappresentava l’anello più debole. Lo scroto di Sanchez si è strappato nella caduta, ed un testicolo gli è stato tolto per sempre restando nel lavapalle, mentre l’altro testicolo è stato compresso e schiacciato mentre era spinto all’interno dei meccanismi rotanti della macchina. Per aggiungere beffa al danno, Sanchez ha rotto una mazza nuova (driver) da 300.00 dollari che aveva appena comprato in un negozio specializzato, che stava usando per mantenere l’equilibrio.
Sanchez è stato portato d’urgenza in ospedale per essere operato mentre gli altri del gruppo sono stati fatti allontanare dal percorso.
 
11 commenti

Pubblicato da su settembre 4, 2006 in Any other business, Cheap psicology

 

Ho visto cose…

In seguito alla mia nomina di Istruttore di Scherma Medievale, e alla delega da parte del Vicepresidente di poter amputare, a mia discrezione, un numero variabile di arti ai nuovi iscritti…..mi sono ubriacato!!!! (ok, non è una novità).
Post breve ma pregno di significato…
LO VOGLIO ANCHE IO!
Mentre ero annebbiato dal risveglio post-sbornia (che mi ha poi portato a fare cose indescrivibili) e stavo facendo colazione…accendo la TV. In primis c’è canale 5 (abitudine dovuta alla sveglia per lavoro con guardata di 10 minuti di TG per vedere quand’è che collasserà la società moderna….ma non succede mai….) ma danno un film di merda, ergo cambio e passo ad ITALIA 1!!
E, dopo un paio di minuti di un cartone animato inutile (boh c’era una specie di scienziato pazzo che ha fatto diventare enorme una specie di cane…e gli alieni lo hanno conquistato, come Neil Armostron ha fatto con la luna) appare….lì…..in quella scatola magica policromatica e luminescente (la TV). Il top. Il meglio del meglio. Una cosa che devo avere assolutamente.
Il “costume da carnevale di superman” mod. 0368 XXI sec. E’ una cosa indescrivibile!!! Magnifico! Fantastico! Praticamente è fatto con una doppia fodera sul davanti all’altezza pettorali, alla quale è collegata una pompa d’aria che, incredibile ma vero, quando la accendi, gonfia i pettorali del costume per simulare una muscolatura possente, alla superman!!!!
E per di più, c’è pure un ventilatore attaccato alla cintura, dietro al costume, che quando lo accendi fa svolazzare il mantello!!!
Meraviglia! E’ l’8° meraviglia del mondo!!!!
A quel punto ho provato una sensazione indescrivibile. Non ho parole….sono rimasto per 10 minuti a fissare la TV con gli occhi aperti (e senza sbattere le palpebre) in apnea.
LO VOGLIO ANCHE IO!!!!
 
6 commenti

Pubblicato da su settembre 2, 2006 in Any other business