RSS

Paure e deliri

04 Set
Ma quanti cazzo ne hanno fatti??? 21700 e rotti fonts!! non ne posso più! è mezz’ora che me li guardo e ovviamente quelli che mi piacciono non vanno bene per quello che devo fare. Grazie Murphy.
Paure Tutti abbiamo paura di qualcosa. Chi del buio, chi dei ragni, chi della crostata di mele, chi ancora del muco di terzi.
Ma c’è anche chi ha paura di se stesso (sinceramente alcuni posso anche capirli….gli specchi purtroppo o per fortuna esistono), chi ha paura degli altri. Chi dei sentimenti, paura di amare, di odiare, di oziare, di ruminare ecc…
Fatto sta che senza paura non ci sarebbe il resto. Tutto il resto, o si? Però senza la paura non apprezzeremo mai alcune azioni che compiamo durante il giorno. Ad esempio se non hai paura e fai Bunjee Jumping non ti sembrerà di aver fatto niente di chè. Se non hai paura e fai la pipì, non penserai mai “che culo! non è caduto anche “lui” nel water!” (chi non l’ha mai pensato?). Sempre se non hai paura ti butteresti giù da un ponte senza alcuna precauzione….morirai, e allora? chi ha paura? io no….
Però se hai paura, non guarderai mai in basso se soffri di vertigini, quindi non riuscirai mai a capire se sei arrivato a terra o no. Eh capita…Che poi: A) ti dicono “non guardare in basso!!” e tu che fai? ovviamente non è che ti metti a tagliare una fetta di salame e farcire un panino, ma guarderai in basso… B) se non vuoi che guardi in basso, NON ME LO DIRE! E’ sempre così…vuoi far fare una cosa ad una persona? Digli che non può farla. E quì scene esilaranti…”no! ti ho detto che non puoi correre davanti ad una corriera! non puoi!! proprio no!” -Morto un folle che correva davanti ad una corriera-
La psiche umana è fantastica! Veramente! Come tutte quelle belle cose tipo “Oh, io te lo dico, ma deve rimanere tra di noi, non lo sa nessuno e nessuno deve saperlo!” poi ci si ritrova in quelle belle scene (anche un po’ imbarazzanti) dove tutti sanno e nessuno parla perchè “non lo sa nessuno”…ma lo capiscono tutti che ormai lo pubblicano in prima pagina sul Carlino.
Quindi il modo migliore per dire una cosa che “nessuno deve sapere” è dirla con nonchalance (si scrive così, vero?)…e buttargliela lì come se gli raccontassi: “oh, ieri, sai, non sono riuscito a fare la cacca…”.
Ovviamente poi, purtroppo, trovi sempre quei pazzi che prendono le cose così proprio come gliele dici, e se non devono dire nulla, possono anche gettarli in una pozza di acido che non parlano…al massimo urlano, ma per poco. L’acido fa in fretta.
E i cattivi dei film? no, scusate…potrebbero vincere SEMPRE, invece proprio sul più bello si fanno cogliere da Sindrome da Deficienza Acquisita (tipo l’AIDS ma molto peggio). Prendono il buono di turno e che fanno? Lo legano come un salame sopra una vasca di piranha voracissimi senza perquisirlo. Ora, la tecnologia fa parte della vita quotidiana…quindi non ti aspetti che Mr Meraviglia abbia, chessò, un coltellino laser ad attivazione lombare nascosto? Oppure una cimice robotizzata che scioglie le catene e poi si autoschiaccia per far morire di puzza i nemici? Andiamo!!!! Perquisiscilo sù…e invece no.
Come l’A-TEAM che, guarda caso, ogni volta che li beccano, li rinchiudono in un garage attrezzatissimo (che neanche l’officina della Lamborghini) e con 2/3 carri armati un po’ dismessi, ma tenuti bene, radio Mp3, Navigatore satellitare, Clima, 150.000 km, OCCASIONE!.
Vabbèh così va il mondo.
E ora:I DARWIN AWARDS
ovvero: quelli che hanno migliorato il patrimonio genetico della specie umana autoeliminandosi prima di potersi riprodurre.
1_Un giovane maschio canadese che, cercando di ubriacarsi con pochi soldi, dato che non aveva di che comprare alcool, ha mischiato benzina e latte. Come è facile immaginare, la miscela lo ha fatto star male e vomitare nel caminetto di casa. L’esplosione risultante ed il fuoco hanno incendiato e distrutto la casa, uccidendo sia lui che sua sorella.
2_Tre maschi brasiliani stavano volando su di un superleggero a bassa quota quando un altro aereoplano si è avvicinato. Sembra che abbiano deciso di mostrare il culo nudo agli occupanti dell’altro veivolo ma, perso il controllo del loro mezzo, siano precipitati schiantandosi al suolo. Sono stati trovati morti, tra i rottami dell’aereo, con i pantaloni abbassati.
3_In seguito ad una scommessa con altri membri del gruppo, Everitt Sanchez ha provato a lavare le proprie “palle” nel lavapalle del
locale campo da golf. Provando ancora una volta che la birra ed il testosterone sono un pessimo cocktail, Sanchez è riuscito a cavalcare il lavapalle ed ad infilare il proprio scroto nella macchina. Ma, con suo rammarico, uno dei suoi amici ha alzato la posta girando l’albero della macchina con lo scroto di Sanchez all’interno, bloccandolo solidamente nel meccanismo. Sanchez, ha immediatamente oltrepassato la soglia del dolore, è cascato rotolando. Sfortunatamente per Sanchez, l’altezza del lavapalle era più alta di trenta centimetri, rispetto alla normale altezza dal suolo dei suoi testicoli, e lo scroto rappresentava l’anello più debole. Lo scroto di Sanchez si è strappato nella caduta, ed un testicolo gli è stato tolto per sempre restando nel lavapalle, mentre l’altro testicolo è stato compresso e schiacciato mentre era spinto all’interno dei meccanismi rotanti della macchina. Per aggiungere beffa al danno, Sanchez ha rotto una mazza nuova (driver) da 300.00 dollari che aveva appena comprato in un negozio specializzato, che stava usando per mantenere l’equilibrio.
Sanchez è stato portato d’urgenza in ospedale per essere operato mentre gli altri del gruppo sono stati fatti allontanare dal percorso.
Annunci
 
11 commenti

Pubblicato da su settembre 4, 2006 in Any other business, Cheap psicology

 

11 risposte a “Paure e deliri

  1. Anna

    settembre 5, 2006 at 3:19 pm

    sai cosa ti fotte? (non a te, in generale), che le paure  non ti portano lontanto.. anzi ti bloccano e non ti fanno vivere a pieno la vita.. io ad esempio ho paure accessibili, tipo, paura delle altezze, ogni tanto però cerco di esorcizzarla e salgo sulla torre branca nel parco sempione a milano. un amico mi ha proposto un volo in parapendio e sai.. sto seriamente valutando la cosa.. perchè aver paura di godere?
    aristofane frocio.. dici? secondo me la sapeva lunga…
     

     
  2. Anna

    settembre 5, 2006 at 5:09 pm

    ho involontariamente cancellato il tuo commento… ma l\’ho letto e memorizzato…
    in conclusione Aristofene era l\’unico non decerebrato dell\’antica Grecia!
    gli uomini che han paura dei sentimenti si nascondono dietro a bieche scuse..

     
  3. Michele

    settembre 5, 2006 at 7:19 pm

    sulla paura non ho nulla da dire.. niente (a parte la foto di un mio amico nudo) mi ha mai spaventato seriamentecmq pure io quando dovrò morire voglio prendere un DARWIN AWARD!

     
  4. Luciana

    settembre 5, 2006 at 9:03 pm

    interessante il Darwin Awards…paura?????..ci farei una lista incredibilmente lunga sulle mie paure..una sola \’fisica o reale\’..(come preferisci definirla)..tutto il resto invece..\’mentali\’…hai presente quando ti dicono "Te ti fai troppe pippe (alias:SEGHE!) mentali!!!!"..ecco più o meno..ma so di non essermi espressa nel migliore dei modi..mm..fatti vivo ogni tanto comunque!!!!..kisses..

     
  5. Anna

    settembre 6, 2006 at 12:27 am

    caro mio.. quando troverai la donna che ti farà perdere la testa ne riparleremo….
    quando troverai la tua belva indomabile e sfrontata…

     
  6. Sabrina

    settembre 6, 2006 at 9:20 am

    oddio,sta cosa di Sanchez m\’ha sconvolta..ke skifo..ma davvero esiste gente così idiota?sapevo di essere superiore alla massa,ma ke la massa potesse arrivare così in basso…dopotutto,al peggio non c\’è mai fine…(ke skifo,però!!)

     
  7. Sabrina

    settembre 6, 2006 at 9:22 am

    e ora vuoi tagliare le tue…RATE?..eh eh,ho appena visto un\’annuncio pubblicitario e non ho saputo resistere…era troppo da Sanchez…(ma ribadisco:ke skifo!!)

     
  8. Anna

    settembre 7, 2006 at 10:44 pm

    Mio Dio.. povero Sanchez… povero pirla!

     
  9. Sabrina

    settembre 8, 2006 at 6:41 pm

    we,johnny,com\’è ke non ci commenti più??ke succedeeeeeeeeeeeeeee????????

     
  10. Anna

    settembre 10, 2006 at 9:42 pm

    già, argomento delicato.. in parte quello che dici è giusto…
    ma, per quanto concerne "l\’aprire gli occhi" non credi che ce li abbiano già aperti a sufficienza? e cosa potrebbe fare l\’unione di ogni individuo in un unico movimento per fermare "le schifezze" del mondo? la rivoluzione? migliaia e migliaia di insurrezioni popolari? insurrezioni mondiali? e poi… credi che servirebbero?
     

     
  11. Anna

    settembre 11, 2006 at 9:32 am

    Johnny, mi piace il tuo temperamento deciso… perchè non ti dai alla politica? 😉

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: