RSS

C’era una volta, tanto tempo fa…

28 Ago
….tanta gente. Fine della storia.
Argomento del giorno: uomini e donne.
Breve storiella (tratta dalla vera Bibbia, trafugata anni or sono da Avignone):
“All’inizio era Adamo. Costui era tutto solo, non sapeva mai che fare. Vedeva tutti gli altri animali che avevano una compagna e si divertivano moltissimo. Lui no. Ed era triste.
Dio lo vide così triste e gli chiese <Adamo, che c’è? Perchè sei così mogio?> e Adamo <Vedi Dio, mi piace un sacco quello che hai fatto, è bellissimo! Veramente! Però….io mi sento solo….tutti gli altri animali hanno una compagna, perchè io no?> e Dio <Hai proprio ragione Adamo, ti creerò la donna, solo per te! Guarda quanto sono buono!!!!> e allora Adamo tutto eccitato chiese <Dio, cos’è questa “donna”?> e Dio rispose < Ahhhh caro mio, è un essere bellissimo! Perfetto, molto più di te! E farà tutto quello che le chiedi. Laverà quando deve lavare, stirerà quando deve stirare, cucinerà tutte le cose che vorrai quando le vorrai ti lascerà libero le domeniche per andare a vedere le partite, se rientrerai tardi la sera non ti dirà nulla, ti amerà, ti renderà felice, ti coccolerà. parlerà solo quando glielo chiederai….>
A quel punto Adamo però si insospettì di fronte a tutto questo ben di Dio e chiese <Si, ma Dio, tutto questo quant’è che mi costa?> e Dio <Un braccio ed una gamba!>……Adamo <Che mi dai per una costola?>”
….il resto è storia….
Diciamo che uomini e donne sono proprio su due mondi diversi.Che si incontrano di rado. E spesso anhe per pochissimo tempo! (chi ha orecchie per intendere, intenda).
Due mondi incompleti, ovvio, niente è perfetto (tranne colui che sta scrivendo, NdR). Solo che c’è difficoltà di comunicazione. Grande difficoltà di comunicazione. Basterebbe veramente poco per intendersi e capirsi, ma nessuno sa perchè, non c’è la volontà per farlo. Diciamo che più che altro nelle coppie si cerca di portare l’altra persona verso se…di farla assomigliare sempre più a noi stessi (hiiiiiiiiiii sai che 2 maroni? io già ne ho abbastanza di uno come me!!).
Il bello della coppia sta nel fatto che è il confronto tra due individui diversi. Non è neanche, come molti possono pensare, un fatto di compromessi. Non si scende mai a compromessi, se tradisci te stesso non puoi non tradire anche gli altri.
E’ tutta una questione di comprensione. Bisogna capire. Non ce n’è di cazzi! Capire che all’altra persona piace una cosa invece che un’altra, capire che un atteggiamento da fastidio.
Bisogna saper accettare la sconfitta in certe circostanze, che poi non è una sconfitta, ma un’occasione per crescere. E bisogna crescere. Ma non troppo sennò non ti diverti più.
Viviamo in un mondo strano, dove magari non si sopporta il nostro vicino di casa….e poi si va a chiaccherare in internet con gente dall’altra parte del mondo! Va beh, alcuni vicini di casa però son proprio odiosi!!!
Mi meraviglio spesso a leggere in forum, blog, chat, di gente che “ama” altra gente senza neppure averla mai vista…solo parlandoci. Cioè scrivendole. Ma che è? Magari ha atteggiamenti che non sopporteremmo neanche nel nostro cane (che, per inciso, sta in casa nostra da 9/10 anni….ormai è uno di famiglia, che ti chiama quando è in bagno e la carta igienica è finita….che brava persona!).
C’è un abuso spropositato della parola “amore” addirittura più usato di “supercalifragilistichespiralitoso”, e vedi coppie che si dichiarano amore eterno, poi dopo due giorni se ne dicono dietro della forca e della galera, cose indicibili che non diresti mai nemmeno alla zecca che ti sta succhiando il sangue da 2 settimane, dopo quella volta in cui hai mangiato un prato condito con l’aceto balsamico di Modena “Ponti”. Però il prato era buono!
C’è anche gente, tasto dolente del discorso, che fa pure figli! E dopo neanche un anno già divorzia.
C’è chi compra la casa assieme e ancora prima di andarci ad abitare, si sono lasciati. E stanno ancora discutendo su “no, lo spazzolone del bagno a forma di Darth Vader me lo tengo io!” “Ah allora se tu ti tieni quello, io mi tengo il soprammobile Elvis Presley che sbatte la testa quando rutti!” ecc……
C’è bisogno di cambiare, assieme, crescere ma non troppo, sapere quando si può scherzare e quando no.
Ma soprattutto non aver paura di dire “VAFFANCULO!” quando ce nè bisogno.
Annunci
 
7 commenti

Pubblicato da su agosto 28, 2006 in Any other business, Cheap psicology

 

7 risposte a “C’era una volta, tanto tempo fa…

  1. Sabrina

    agosto 28, 2006 at 8:03 pm

    allora…vedo ke hai scritto un nuovo intervento,ke bello…:-) adesso mi appresterò a leggerlo,ma ti ho scritto prima di farlo,perkè,dato ke è lungo,non so se ce la farò…sto skerzando!!ovvio ke ce la farò…muah ah ah!!!!!!vedo un "vaffanculo" finale ke mi kiama..vabbè,tra due minuti ti scrivo un altro commento x commentare (commento x commentare,ah ah ah!!) il tuo,suppongo stupendo,intervento…vado,ammazzo e torno!

     
  2. Sabrina

    agosto 28, 2006 at 8:25 pm

    allora,i due minuti sono durati un pò più di 120 secondi x problemi tecnici (nome in codice x "gente ke scassa"…)..cmq ci avevo azzeccato,l\’intervento è stupendo,come gli altri del resto.ma lo spazzolone a forma di darth vader lo prendo io!ke altro dire se non ke hai una ragione pazzesca,e ke mi fanno crepare dal ridere quelli ke dicono ke si amano x passatempo…?

     
  3. Michele

    agosto 28, 2006 at 9:17 pm

    Grandissimo come al solito intervento magistrale!son d\’accordo su tutto quello che dici tranne una cosa…
    LO SPAZZOLONE A FOMA DI DARTH VATHER E\’ MIO!!!!
     
    e vaffanculo a quelli ke dicono di amarsi (amatevi un pò meno e trovate il tempo di amare anke me! rivolto solo alle ragazze sia BEN chiaro)

     
  4. Sabrina

    agosto 28, 2006 at 10:35 pm

    ehi,l\’ho detto prima io:lo spazzolone è mio!!

     
  5. Fabrizio

    agosto 29, 2006 at 12:57 am

    se fate così, il libro lo scrivo per davvero!!!e poi….\’sti cazzi! lo spazzolone darth vader è mio!

     
  6. Michele

    agosto 29, 2006 at 11:49 am

    nuuuuuuuu
    lo voglio lo voglio!
    dovrò chiamare il mio avvocato!
    *urla* AVVOCATO!
    *arriva l\’avvocato*
    "allora per la legge 18392-47 comma 42 della legge stronzetti del 1531 chiunque legga giornalmente il bolg di un individuo, legalmente riconosciuto e non deceduto, può impossessarsi del suo spazzolone di darth vather.
    *l\’avvocato se ne va dopo essere stato pagato lautamente*
    quindi da quell che ha detto l\’avvocato lo spazzolone o è mio o è di sabrina.. e di sicuro io nn lo mollo (a meno che nn ce ne sia un altro a forma di obi wan)

     
  7. Francesca

    agosto 29, 2006 at 12:00 pm

    ahahahaha arkonnen mi fa morìììììììì…cmq mi piace il tuo intervento like that!!!è vero..ragaaa la parola AMORE è più grande di noi stessi..nn sprecatela via così..c\’è io ho paura di dire TI AMO è una cosa troppo ma troppo grande..cmq Johnny mi stai già simpa sai xkèè?!?!?xkè sei l\’unico oltre a me ke dice "supercalifragilistichespiraliToso"con la Ti,tutti mi prendevano in giro da piccola xk dicevano ke si dice con la Di..è stato un trauma sai!!ho sognato xdue sett di fila MaryPoppins(o come se scrive) ke mi inseguiva rimproverandomi!!bene mi stanno urlando dietro xk ho fatto un commento lungo ok raga me ne vadoo ciaociaooo _LilFra_

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: